I Luoghi - MASER

VILLA BARBARO


Villa Barbaro, Villa Veneta costruita da Andrea Palladio tra il 1554 e il 1558, è stata riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità UNESCO nel 1996. Il complesso architettonico sorge a mezza costa sui colli Asolani e la sua costruzione è stata commissionata dai fratelli Barbaro Daniele, umanista e intenditore di architettura antica, e Marcantonio, politico e amministratore della Serenissima.
I due committenti Barbaro ebbero un ruolo chiave in molte scelte architettoniche della Repubblica Veneziana e furono instancabili promotori dell'inserimento di Palladio nell'ambiente veneziano.
L’architetto realizzò il suo archetipo di villa ideale, articolato in un corpo centrale molto avanzato in forma di tempio, con frontone su colonne ioniche, e in due ali porticate concluse da timpani.
Con la costruzione di questa villa, Palladio giunse a un punto di arrivo importante nella definizione della nuova tipologia di edificio di campagna. Per la prima volta, infatti, la casa dominicale e le barchesse sono allineate in una unità architettonica compatta.
Gli interni della villa vennero decorati con uno dei più straordinari cicli di affreschi del Cinquecento veneto da Paolo Veronese.

Quando

VENERDì 24 SETTEMBRE, ORE 18.30

Chi

NADA